Ricerca e Cooperazione
English Italian

La Strada dell’Oro sul Fiume Ankobra: il Patrimonio Culturale Comune del Ghana e dell’Olanda nella Regione Occidentale del Ghana per Lo Sviluppo Sosteniblile

sei in: progetti > africa sub-sahariana > ankobra


Settore: turismo e/o patrimonio culturale
Avviato il: 01/08/2011
Durata: 18 mesi

L’iniziativa, della durata di diciotto mesi, è stata promossa da Ricerca e Cooperazione, in collaborazione con "Ghana Museums and Monuments Board" e l’Università di Pavia - Dipartimento di Studi Politici e Sociali. Il progetto è finanziato dal Governo del Regno dei Paesi Bassi, all’interno di una peculiare linea di budget: il "Fondo per il Patrimonio Culturale Comune".
L’intervento si svolge nella Western Region del Ghana, focalizzandosi sull’area costiera della regione stessa, per 80 km, lungo il fiume Ankobra. L’area, di straordinaria bellezza ambientale, è ricca di risorse naturali, quali l’oro ed il legname. Quest’area è stata animata, a partire dal diciassettesimo secolo, da intense relazioni sociali, economiche e culturali che hanno coinvolto le comunità locali e gli olandesi, stabilitasi sulle coste di quello che oggi è il Ghana agli inizi del 1600.
Il Progetto, conscio della riccchezza di queste relazioni, testimoniata da reperti archeologici, artefatti, documenti ed edifici, nonché da una massa critica di informazioni storiche e tradizioni orali, spesso poco indagate, si concentra su tre linee di azione principali, a partire dal rafforzamento dell'identità culturale del Ghana e i Paesi Bassi, amplificando il loro significato simbolico e metterendo in moto una serie di effetti multipli come ad esempio promuovere una riflessione critica sul passato comune e valorizzare una reciproca comprensione del passato, presente e futuro al fine di rafforzare le relazioni e promuovere la cooperazione tra i due paesi.
Si intende migliorare altresì la conservazione del patrimonio culturale comune, quale strumento per rafforzare l'identità culturale, ma anche di promozione dello sviluppo socio-economico e culturale delle comunità locali e della comunità globale, per una migliore qualità dell’ambiente e della vita. Non meno importante è l'aspetto inerente l'impatto su altri settori, quali l'istruzione, l’occupazione ed il turismo sostenibile per la riduzione della povertà, per garantire la futura conservazione del patrimonio culturale.
Le attività progettuali sono: ricerca storica, archeologica, antropologica, educazione ambientale, alla conservazione ed alturismo, conservazione di elementi tangibili del patrimonio culturale comune, sviluppo di un percorso turistico, promozione e marketing di tale percorso, formazione di operatori turistici comunitari e guide, organizzazione di una mostra permanante a Forte Sant’Antonio ad Axim.

Ente Finanziatore: Regno dei Paesi Bassi
Importo complessivo: 343.900 Euro, di cui Contributo del Governo dell'Olanda 148.950 Euro
Forma: Dono - Ordinaria
Canale: Bilaterale
Ente esecutore: Ricerca e Cooperazione (RC) Controparte: Ghana Museums and Monuments Board (GMMB), Università di Pavia - Dipartimento di Studi Politici e Sociali
Altri partner: Università del Ghana-Dipartimenti di Storia ed Archeologia, Dipartimento degli Archivi del Ghana, Ghana Tourist Authority, Università di Groningen-Dipartimento delle Relazioni ed Organizzazione Internazionale, The Atlantic World and the Dutch (AWAD)
Website: www.ankobra.ghanawestcoast.com
Documenti:
Ankobra Gold Route in Ghanaian Times 21, 22 Febr 2013 [eng]
The Ankobra Gold Route [eng]
The_Ankobra_Gold_Route_digital_distribution [eng]